Thursday, 20 March 2014

Le novità di WordPress 3.9

di Claudio Garau per HTML.it

Se WordPress 3.7 era caratterizzato in particolare dall’introduzione di alcune funzionalità dedicate ad incrementare il livello di affidabilità dell’applicazione, come per esempio gli aggiornamenti automatici in background, la release 3.8 del Blog engine/CMS Open Source ha presentato invece novità riguardanti soprattutto l’interfaccia utente e l’area di amministrazione, con l’inclusione nel core di features sviluppate inizialmente sotto forma di plugin, si pensi per esempio all’estensione MP6 adottata per la nuova Admin User Interface.
Con la major release WordPress 3.9, gli sviluppatori del progetto sembrerebbero aver deciso di proseguire sulla base del modello d’implementazione incentrato sull’approccio denominato plugins-as-features che, come anticipato, costituiva l’elemento peculiare dell’aggiornamento precedente; in sostanza però, l’ultima versione presenta quasi esclusivamente delle migliorie a carico di strumenti già disponibili in precedenza e poche funzionalità addizionali, quasi volesse proporsi come rilascio interlocutorio prima di quelle che dovrebbero essere le ben più importanti novità previste per la serie 4.x.

Strumenti per la creazione di playlist Audio/Video

Le playlist rappresentano un sistema semplice e veloce per organizzare e reperire all’interno di apposite raccolte i contenuti multimediali gestiti tramite WordPress; grazie alla release 3.9 sarà ora possibile suddividere i filmati e le tracce audio disponibili in diverse aree tematizzate arbitrariamente dall’utilizzatore che fungeranno da categorie.
Il sistema adottato per la gestione delle playlist è stato parzialmente mutuato da quello già in uso per la realizzazione delle gallerie di immagini ed è accessibile anche attraverso il pulsante “Add Media” fornito a corredo dell’editor per la creazione e la modifica di post e pagine. L’utente avrà a disposizione due voci distinte associate ai collegamenti “Create Playlist” (per i brani audio) e “Create Video Playlist” (per i filmati), ogni set generato sarà poi editabile tramite la feature “Edit playlist”; le playlist potranno essere popolate anche tramite Drag & Drop dei file desiderati nell’apposita area di trascinamento, infine, la stessa procedura potrà essere impiegata per il riordino personalizzato degli elementi raccolti.

Figura 1. Creazione di playlist in WordPress 3.9.
Creazione di playlist in WordPress 3.9 
 
Sempre per quanto riguarda l’ordinamento, saranno supportati e applicati automaticamente attraverso la selezione delle apposite opzioni. sia quello casuale che quello contrario alla sequenza di caricamento; ad ogni file potrà essere associato un titolo, una didascalia e una descrizione, inoltre, le playlist avranno a disposizione alcuni stili (attualmente “Light” e “Dark”) per la formattazione. L’applicazione cercherà di associare ad ogni file informazioni e contenuti addizionali, rilevati tramite i tags ID3, come per esempio copertine dei CD e i dati relativi all’album d’origine di una traccia.

Anteprime live dei Widget

Attraverso WordPress 3.9 si avrà la possibilità di visualizzare delle anteprime in tempo reale (live) dei Widget, tale operazione potrà essere effettuata tramite gli strumenti già disponibili per la personalizzazione dei temi; il sistema prevede l’accesso ad un Widget Customizer (feature sviluppata sotto forma di plugin all’interno del progetto “Widgets UI Refresh“) appositamente concepito per editare questi componenti, adattarli alle proprie esigenze e, eventualmente, crearne di nuovi.

Figura 2. Anteprime live dei Widget in WordPress 3.9.
Anteprime live dei Widget in WordPress 3.9 
 
Come anticipato, a differenza di quanto avveniva con le precedenti versioni dell’applicazione, gli effetti di tutte le procedure appena descritte potranno essere osservati in tempo reale, ciò permetterà di rendere più rapide le operazioni dedicate alla personalizzazione dei Widget.



Le nuove funzionalità per l’integrazione dei temi

In WordPress 3.9 sono stati introdotti degli importanti miglioramenti dedicati agli strumenti per la gestione dei temi (Themes screen), a questo proposito risulta particolarmente interessante la nuova interfaccia utente messa a disposizione dal CMS per l’aggiunta di nuovi temi; essa fornirà gli screenshot multipli dei temi proposti, inoltre, sarà possibile navigare rapidamente tra i tags più popolari ed effettuare ricerche per individuare, anche attraverso l’utilizzo di filtri, ulteriori temi nel repository ufficiale del Blog engine.

Figura 3. Anteprima dei temi in WordPress 3.9.
Anteprima dei temi in WordPress 3.9
Con questa novità sono state portate avanti le operazioni per l’implementazione del theme installer cominciate mesi fa con lo sviluppo della versione 3.8.

L’aggiornamento dell’editor visuale

-Come è noto, l’editor visuale di default per WordPress si basa su una soluzione WYSIWYG (What You See Is What You Get) libera, gratuita e multi-piattaforma come TinyMCE; quest’ultima è giunta recentemente alla versione 4.x.x determinando, di conseguenza, la necessità di un aggiornamento anche per l’editor del CMS.
La più recente release di TinyMCE dovrebbe garantire all’utilizzatore di ottenere un markup più pulito possibile al momento delle stesura dei contenuti, ciò anche nel caso in cui i testi vengano copiati e incollati da software per la produttività come Ms Word che, notoriamente, includono elementi per la formattazione indesiderati nella creazione di pagine HTML da sottoporre a validazione.

Figura 4. Inclusione di gallerie tramite l’editor visuale.
Creazione di gallerie nell'editor visuale

L’aggiornamento dell’editor visuale di WordPress si inquadra in un’opera di potenziamento degli strumenti per l’editing; a tal proposito è possibile segnalare ulteriori novità come le anteprime in tempo reale delle gallerie, la sistemazione delle immagini in griglie al momento della creazione di una nuova gallery in un post, la possibilità di effettuare l’upload automatico delle immagini tramite Drag & Drop diretto nell’editor e, infine, gli strumenti per il taglio delle immagini durante la stesura dei post senza l’apertura di nuove finestre.

Le novità per gli sviluppatori

WordPress 3.9 non sembrerebbe presentare grandi novità dedicate al lavoro degli sviluppatori, è però da sottolineare lo sforzo effettuato in fase di realizzo per l’aggiornamento delle librerie esterne utilizzate dall’applicazione; da questo punto di vista è da segnalare, oltre alla già citata ultima release di TinyMCE, l’introduzione di Backbone 1.1, Underscore 1.6, Masonry 3 e delle ultime release di PHPMailer e Plupload.
L’estensione di PHP ora utilizzata dal Blog engine per l’interazione con i database è MySQLi, una scelta operata naturalmente per venire incontro alle modifiche subite dal linguaggio che da tempo considera deprecate le mysql functions; WordPress 3.9 rappresenta infine il risultato di un’importante lavoro per la riscrittura delle features dedicate al salvataggio automatico (autosave) e di una nuova implementazione della procedura di caricamento in modalità multi-sito.

Conclusioni: WordPress 4.0

Ora che è finalmente disponibile WordPress 3.9, quali saranno le novità della versione 4.0? Probabilmente, e anche in questo caso, un buon numero di nuove funzionalità sviluppate sotto forma estensioni per il futuro inserimento nel core e, cosa ancora più probabile, il pensionamento di alcuni costrutti ritenuti obsoleti.
Il rilascio della prossima release è previsto per la prima metà di agosto dell’anno corrente, ma non è da escludere che essa possa essere distribuita in tempi più rapidi, del resto anche la release 3.9 era stata programmata inizialmente per la metà di aprile del del 2014.

Post a Comment